mercoledì 18 ottobre 2017

Soluzione unica multipiattaforma: download Visual Studio 2017

Il set più completo di risorse per te e per il tuo team per creare, distribuire e gestire applicazioni eccezionali. 


Include l'accesso al principale software del server Microsoft, crediti Azure per sviluppo e test su cloud, formazione e molto altro ancora.


Strumenti professionali per sviluppatori singoli o piccoli team. Diventa più produttivo con strumenti che ti consentono di risparmiare tempo e fatica, indipendentemente dal linguaggio o dalla piattaforma utilizzati.

Scopri lo strumento perfetto per lo sviluppo di software con Microsoft Visual Studio. Visual Studio ti offre il miglior software per gli sviluppatori, grazie a una vasta gamma di caratteristiche che ti lascerà senza fiato.


Acquista i prodotti Visual Studio con un semplice clic, tra cui l'edizione 2017 del software.

Procedi verso una nuova esperienza di sviluppo software con Visual Studio Professional 2017 con MSDN, ideale per coloro che creano applicazioni consumer e business accattivanti sui dispositivi e sul cloud.

Fornisce gli strumenti di sviluppo necessari, consentendoti di utilizzare modelli di progettazione Web emergenti in un'unica soluzione ASP.NET.

Inoltre, potrai usufruire di potenti caratteristiche, come CodeLens, che ti permette di rimanere concentrato sul lavoro visualizzando riferimenti e modifiche al codice.


Inoltre, l'abbonamento a MSDN ti consente di accedere al software principale Microsoft, inclusi Azure, Pluralsight e altro ancora.

Ottieni ancora di più da Visual Studio Enterprise 2017 con MSDN, un potente strumento per team che collaborano allo sviluppo di app per PC, dispositivi mobili e cloud.

Visual Studio Enterprise 2017 è una soluzione completa per la definizione, la creazione e l'operatività delle app su varie piattaforme, indipendentemente dalla tecnologia o dal linguaggio usato dal team.

Ora, con strumenti come Enterprise Agile, è possibile gestire il lavoro su più progetti e team in un ambiente semplice e produttivo.

Inoltre, in MSDN sono inclusi: crediti cloud mensili, strumenti di collaborazione, corsi di formazione, supporto professionale e tutti i software e i servizi migliori e più recenti offerti da Microsoft.

Per ottenere un report più dettagliato e dashboard più potenti, scopri i nostri pacchetti di Visual Studio Team Foundation Server 2017.

Regala al tuo team il dono dell'organizzazione e vedrai che raggiungerà il successo in un lampo. Scopri le caratteristiche più aggiornate nel software Visual Studio 2017. Esplora tutti i software Visual Studio disponibili e acquista con la massima sicurezza.

In Microsoft, avrai la possibilità di ottenere spedizione e reso gratuiti su tutti i prodotti ogni giorno.

Leggi articolo originale
 

martedì 17 ottobre 2017

Come abbinare il maculato

La stampa maculata può diventare il punto forte del look senza scadere nella volgarità. Provare per credere Abbinare l'animalier nel modo giusto può rendere lo stile ricercato e chic. Non ci credete? Abbiamo scelto 10 mix&match dallo stile variegato pronti a farvi cambiare idea. Dalla gonna a tubino con le slippers flat al maxi maglione in lana, da sdrammatizzare con un paio di jeans. Dress code da ufficio, look eccentrico per una serata con gli amici oppure classico per la vita di tutti i giorni. Qui trovate le ispirazioni, a voi la scelta.

domenica 15 ottobre 2017

GP Giappone 2017 vince Dovizioso fuori Rossi

Fonte - Il Messaggero - L'italiano Andrea Dovizioso con la Ducati ha vinto il Gp del Giappone classe MotoGp sul circuito di Motegi. 


Il pilota romagnolo ha preceduto di un soffio lo spagnolo Marc Marquez, leader del Mondiale, battendolo in un duello sotto la pioggia che li ha impegnati negli ultimi giri.


Il sorpasso decisivo è arrivato alla penultima curva dell'intera gara. Terzo posto per Danilo Petrucci con la Ducati non ufficiale e quarto per Andrea Iannone con la Suzuki.

Valentino Rossi (Yamaha) si era ritirato per una caduta al sesto giro.

Leggi articolo originale

venerdì 13 ottobre 2017

Tutte le tonalità del giallo per l'autunno

Caldo, avvolgente e glamour: il giallo senape è tra le nuance protagoniste di stagione L'autunno si tinge di giallo...senape, of course. La calda nuance mustard è un vero e proprio must della nuova stagione e si declina su capi e accessori, regalando un tocco intenso e raffinato al look. Da abbinare a tinte decise come il viola, il blu o il burgundy per un gioco di contrasti all'insegna del glamour, o da stemperare con tonalità basic come il grigio o il marrone per ravvivarli ad hoc. Dalla camicia con maxi fiocco ai pantaloni in morbido velluto, dal cappotto cocoon al cardigan bon ton, passando per scarpe e borse: ecco tante scelte cool su cui orientarsi. http://www.grazia.it/moda/tendenze-moda/abbigliamento-giallo-senape-mustard-colore-autunno-2017

mercoledì 11 ottobre 2017

Fuori servizio Facebook Instagram molti paesi nel mondo

Fonte - Tgcom24 - Facebook e Instagram risultano inaccessibili in diversi paesi del mondo. 


Un disservizio lamentato da parecchi utenti su Twitter, dove è salito tra i trend topic l'hashtag #facebookdown.


Ci sono difficoltà ad aggiornare i due social sia dal computer sia dall'app per dispositivi mobili. 

Al momento non ci sono spiegazioni da parte della società.

Leggi articolo originale 

lunedì 9 ottobre 2017

MV Agusta F4 RC 2018 moto SBK da 212 CV: Caratteristiche tecniche

Fonte - Moto.it - Come da tradizione arriva anche quest'anno la MV Agusta F4 RC ispirata alla moto da Superbike che partecipa nel campionato mondiale con Leon Camier.


L'inglese che dopo tre anni con il marchio di Varese passerà quasi certamente l'anno prossimo nel team Red Bull Honda. MV, in attesa di ripartire con modelli nuovi dopo l'entrata del nuovo partner ComSar, sta dando fondo alle edizioni speciali ma proprio per questo motivo senza più stupire;


fra le ultime sue realizzazioni ci sono la Brutale 800 America e la F4 LH44 realizzata in collaborazione con Lewis Hamilton. 

Come in passato questa speciale versione Reparto Corse sarà prodotta in serie limitata di 250 esemplari; il prezzo non è stato comunicato ma per farsi un'idea ricordiamo quello della versione precedente che era di 40.900 euro.

La colorazione e la grafica la distinguono dall'edizione di fine 2016 per rifarsi a quelle della SBK di Camier della stagione agonistica in corso. 

Non cambiano naturalmente i colori (rosso, bianco e nero più fregio verde) ma la loro disposizione, mentre le ruote e il parafango anteriore passano dal colore nero a quello rosso.

E' confermato il numero 37 che omaggia i titoli mondiali marche conquistati nella velocità e cambiano alcuni degli sponsor tecnici applicati sulla pancia della carenatura.

La struttura è in comune alla nota Reparto Corse.

Ci sono la piattaforma inerziale con sensore d'assetto, tre giroscopi e tre accelerometri, la possibilità di personalizzare la risposta del comando dell'acceleratore, la coppia massima, il freno motore e il limitatore di giri.


Il quattro cilindri in linea di 998 cc, il solo rimasto con la catena di distribuzione disposta centralmente, ha la particolarità delle quattro valvole per cilindro disposte radialmente e il cambio a sei marce estraibile. L'iniezione prevede otto iniettori e condotti di aspirazione a lunghezza variabile.

La potenza massima erogata è di 205 cv a 13.450 giri, che diventano 212 a 13.600 giri in configurazione kit. La velocità massima supera i 300 km/h.

Il telaio è il noto traliccio d'acciaio con piastre di fulcro forcellone in lega leggera, la forcella rovesciata è un Ohlins NIX 30 e il forcellone monobraccio muove l'articolazione progressiva e il mono Ohlins TTX36.

Anche l'impianto frenante è al top: Brembo da 320 flottante con pinze radiali GP a quattro pistoncini da 30 mm.

Il disco posteriore è da 210 mm e l'impianto ABS è un Bosch 9 Plus Race Mode con dispositivo anti sollevamento posteriore.

Le ruote in alluminio forgiato da 17” montano pneumatici 120/70 e 200/55. Il peso doverebbe essere confermato in 183 kg a secco, che scenderebbero a 175 con il kit pista.

Il kit viene dato a corredo della moto in un speciale cassa di legno. Oltre al terminale di scarico in titanio con terminale singolo SC-Project, abbinato alla centralina specifica anch’essa, ci sono il tappo del serbatoio a sgancio rapido, le paratie paracalore in fibra di carbonio, il copri codino monoposto, oltre a viti e minuteria alleggerita.

Non mancano il telo coprimoto personalizzato e il certificato che garantisce autenticità e numerazione.

Leggi articolo originale

domenica 8 ottobre 2017

Come avere sconti bollette luce e gas

Fonte - Idealista - Sono circa quattro milioni le famiglie italiane che avrebbero diritto a uno sconto sulle bollette di luce e gas, ma poche sono quelle che ne usufruiscono. 


In alcuni casi perché non ne sono consapevoli, in altri perché sono spaventate dalla burocrazia. Ma andiamo a vedere in cosa consistono i bonus per l'energia elettrica e per il gas.


Il bonus per l’energia elettrica può essere richiesto dai nuclei familiari con Isee non superiore a 8.107,5 euro (fino al 2016 il limite era di 7.500 euro) e dai nuclei familiari con più di 3 figli a carico e Isee non superiore ai 20.000 euro.

Si deve trattare di clienti domestici e il bonus vale per la sola utenza della casa di residenza.


Secondo le nuove aliquote, che variano in base alla numerosità del nucleo familiare, il bonus per l’energia elettrica ammonta a 112 euro l’anno quando si tratta di 1-2 componenti, 137 euro l’anno quando si tratta di 3-4 componenti, 165 euro l’anno quando si tratta di 5-6 componenti.

Il bonus viene detratto direttamente dalla bolletta della luce, ma non in un’unica soluzione. Il bonus per l’energia elettrica viene suddiviso nelle diverse bollette che corrispondono ai consumi dei 12 mesi successivi alla presentazione della domanda.

Per richiedere il bonus per l’energia elettrica bisogna presentare domanda negli uffici del proprio comune o in un Caf. Se la domanda è presentata da un delegato e non dal diretto interessato, è necessario compilare un modulo chiamato allegato D;

bisogna poi compilare il modulo A, cioè la vera e propria richiesta di bonus, l’allegato CF, che serve a indicare i componenti del nucleo familiare che concorrono all’Isee; in caso di famiglia numerosa (con Isee entro i 20.000 euro), un altro documento che si chiama allegato FN.

E’ necessario portare con sé un documento di identità e una bolletta, che servirà per prendere nota del codice Pod e della potenza impegnata.

Il bonus gas può essere richiesto da nuclei familiari con Isee non superiore a 8.107,5 euro (fino al 2016 il limite era di 7.500 euro) e da nuclei familiari con più di 3 figli a carico e Isee non superiore ai 20.000 euro.


Il bonus viene erogato sia ai contratti di fornitura individuale (solo residenti) sia a chi utilizza un impianto condominiale centralizzato. 

L’importo del bonus dipende da quanto è numeroso il nucleo familiare e dalla fascia climatica del Comune di residenza.

Per richiedere il bonus gas bisogna presentare domanda negli uffici del proprio comune o in un Caf.

Se la domanda è presentata da un delegato e non dal diretto interessato, è necessario compilare un modulo chiamato allegato D;

bisogna poi compilare il modulo A, cioè la vera e propria richiesta di bonus, l’allegato CF, che serve a indicare i componenti del nucleo familiare che concorrono all’Isee; in caso di famiglia numerosa (con Isee entro i 20.000 euro), un altro documento che si chiama allegato FN.

E’ necessario portare con sé un documento di identità e il Pdr, cioè il codice di 14 numeri che identifica il punto di consegna del gas, che si trova scritto sulla bolletta.

Leggi articolo originale