lunedì 20 luglio 2015

Estate 2015 Ritorna un Must nelle Spiagge | Il Turbante

Correva l'anno 1934 quando la superba diva Greta Garbo faceva la sua apparizione in TV nel film la cui regia fu di Richard Boleslawski 'Il velo dipinto', e lei, splendida come il sole, indossava dei turbanti che le davano quell'alone di austera beltà e raffinatezza che si perdono nella notte dei tempi.


Da allora, l'accessorio più chic di Hollywood è entrato nel mirino di stilisti e couturier, che ogni estate lo ripropongo declinato in versioni corrette e rivisitate. Anche quest'estate, la moda consacra il turbante ad accessorio indispensabile di stagione, capace di dare un tocco di glamour a qualsiasi mise, dalle passerelle alla spiaggia.

Da allora, l'accessorio più chic di Hollywood è entrato nel mirino di stilisti e couturier, che ogni estate lo ripropongo declinato in versioni corrette e rivisitate. Anche quest'estate, la moda consacra il turbante ad accessorio indispensabile di stagione, capace di dare un tocco di glamour a qualsiasi mise, dalle passerelle alla spiaggia.

Turbante per estate 2015
Turbante per estate 2015
Da Nicholas K a Moschino, passando per Missoni, Versace e Saint Laurent, sono molte le maison ad aver proposto il copricapo vintage in passerella. Parola d'ordine: stupire con artigianalità, come sembrano fare i tre giovani creativi di Super Duper Hats, il brand di cappelli Made in Italy, che propone diverse varianti del classico turbante, in seta e satin, nella palette del verde oliva, rosso scarlatto, nero e indaco, sia nella versione 'integrale' sia in quella con visiera.

Hedi Slimane per Saint Laurent, invece, strizza l'occhio alle muse di Yves, come Loulou de la Falaise e Betty Catroux, con turbanti in lurex d'ispirazione orientale nella collezione spring-summer 2015, che fa pensare a quelli creati nei primi del Novecento da Paul Poiret. Dai modelli sofisticati a quelli per la spiaggia, il turbante si fa versatile e pop da Moschino, in un maxi foulard di seta stampata annodato in testa, abbinato a prendisole e chiodo in spugna.

Turbanti in seta stampata e tessuto fanno da leitmotiv nella collezione di Missoni, avvolgendo le teste delle modelle nelle sfumature del turchese, giallo, smeraldo, rosso vermiglio e beige. Stella Jean si ispira invece ad Haiti, con il suo modello esotico in seta gialla allacciato lateralmente in un maxi nodo, mentre Nicholas K lo propone 'slacciato', da portare a mo' di bandana. (adnkronos)

Nessun commento: