sabato 2 aprile 2016

Spaziosa, Efficace e Brillante la Golf Passat Variant

Wagon medio-grande dalle linee classiche ed eleganti, la Volkswagen Passat Variant brilla per lo spazio (anche nel bagagliaio, davvero ben sfruttabile) e per le finiture, realizzate con molta attenzione; qualche comando, però, non è pratico, e un po’ troppi elementi sono ripresi dalla più piccola Golf. 


Su strada, soddisfa per il brio, i consumi, il comfort e anche la sicurezza: molto potenti i freni, e di serie c’è anche un efficace cruise control che regola la velocità in base al traffico.

Golf Passat Variant
Golf Passat Variant
Il prezzo è relativamente alto, e il (valido) cambio robotizzato a doppia frizione è un optional che si paga caro. Vero e proprio “classico” tra le wagon medio-grandi, in quest’ultima edizione (tutta nuova e basata sulla recente piattaforma modulare MQB) la Volkswagen Passat Variant accentua le sue tipiche doti.

Caratterizzata da linee nitide, eleganti e moderne seppure non innovative, è rifinita con cura (anche se all’interno fin troppi particolari sono ripresi dalla sorella minore Golf), ha spazio da vendere (il bagagliaio cresce da 603/1731 litri a 650/1780) e garantisce una comodità che la rende molto adatta ai lunghi viaggi.

Pollice su anche per la guida, che è piuttosto precisa e molto sicura; al proposito, sono da citare gli spazi d’arresto molto contenuti e le cinque stelle ottenute nei crash test Euro NCAP (particolarmente buono il risultato nella protezione dei bambini).

Le prestazioni sono brillanti, e il 2.0 a gasolio risponde senza eccessivi ritardi anche dai bassi regimi, ma le riprese nelle marce alte non sono davvero vigorose; lo diventano se l’auto monta il comodo cambio robotizzato a doppia frizione DSG, che però costa addirittura 2.500 euro, mentre il manuale di serie (quello dell’auto in prova) ha innesti precisi, ma non proprio “burrosi”.

Buona la dotazione, che include il cruise control adattativo, il navigatore, il “clima” trizona e i sensori di parcheggio anteriori e posteriori.

Fonte: Alvolante

Nessun commento: