martedì 23 agosto 2016

Honda HR-V prova su strada: comoda, spaziosa e sorprendente

L’aspetto sportivo di questa Honda HR-V (429 cm la lunghezza) trova conferma nel brillante comportamento stradale e nella verve dei 120 cavalli del 1.6 turbodiesel. 


L’abitacolo è molto ampio (come il baule), ma con qualche ingenuità: per esempio, dietro c’è spazio per tre adulti, ma la forma del divano penalizza chi siede al centro.

Honda HR-V prova su strada: comoda, spaziosa e sorprendente
Honda HR-V prova su strada: comoda, spaziosa e sorprendente
|"La ricca versione provata include nel prezzo il navigatore, il tetto apribile e sistemi di sicurezza come quello che riproduce nel cruscotto alcuni segnali stradali (letti dalla telecamera in cima al parabrezza). 
La Honda HR-V può essere la scelta giusta per chi desidera una suv non molto ingombrante e d’impronta sportiva, senza però rinunciare a interni spaziosi.

Il baule è fra i più capienti della categoria e l’abitacolo è grande, rifinito con apprezzabile cura e non privo di soluzioni originali: la seduta del divano sollevabile in verticale per caricare oggetti alti e stretti, la fila di bocchette del climatizzatore di fronte al passeggero anteriore, il tunnel sopraelevato fra i sedili.

Da quest’ultimo fuoriesce la corta leva del cambio (comoda, più vicina al guidatore); sotto, c’è un portaoggetti (contiene le prese Usb, HDMI e di 12 V) che, però, è scomodo da raggiungere.

A proposito di vani, nell’abitacolo se ne contano molti, ma quelli nelle porte sono davvero minuscoli. Maneggevole e dotata di un cambio ben manovrabile, la vettura si lascia guidare con brio, grazie anche alla prontezza del motore (tutt’altro che beone).

Un tale dinamismo, però, impone qualche sacrificio in fatto di comfort: le sospensioni non sempre incassano efficacemente le sconnessioni della strada. Massimo punteggio nei crash test dell’Euro NCAP: cinque stelle.

Fonte: http://www.alvolante.it

Nessun commento: