lunedì 15 agosto 2016

Il motivo per cui Microsoft ha acquistato Linkedin

Potrà conoscere nel dettaglio la vita professionale di tutti gli iscritti, utilizzando i dati per i suoi prodotti Office o per venderli a terze parti. Ci sono rischi per la privacy? 


Con l’acquisto di LinkedIn, comprato poco più di un mese fa per oltre 26 miliardi di dollari, Microsoft è entrata a tutti gli effetti nel campo dei social network.

Il motivo per cui Microsoft ha acquistato Linkedin
Il motivo per cui Microsoft ha acquistato Linkedin
|"L’obiettivo dichiarato è di sfruttare la piattaforma dedicata al mondo del lavoro per integrarla sempre di più con Office 365, dando vita a una creatura ibrida tra il social network professionale e lo strumento di lavoro che faciliti agli utenti la condivisione e la diffusione del proprio lavoro con i colleghi. 
Si tratta di un aspetto molto importante: l’integrazione tra diversi strumenti è considerata la nuova frontiera del web.

Come dimostra il successo di Slack e come conferma anche Dennis Dayman, chief privacy officer della società di analisi Return Path, intervistato da TechCrunch: «Microsoft sta cercando di alleviare i professionisti dal continuo andirivieni tra gli strumenti di lavoro e i social network».

LinkedIn, inoltre, potrà essere incorporato negli strumenti mail, come Outlook, e anche all’interno di Skype.

Soprattutto, Microsoft avrà accesso a una miriade di informazioni riguardanti gli oltre 400 milioni di professionisti iscritti a LinkedIn.

Fonte: http://www.lastampa.it

Nessun commento: