lunedì 8 agosto 2016

Prototipo auto Nissan e-Bio e Fuel-Cell

Nel prototipo della Nissan e-Bio Fuel-Cell l'etanolo alimenta la pila a combustibile, la quale genera elettricità per il motore. 


La Nissan è impegnata da tempo per sviluppare un nuovo sistema di propulsione elettrica per automobili del tipo a celle di combustibile, che prevede l’utilizzo di bio-etanolo anziché del più costoso idrogeno:

Prototipo auto Nissan e-Bio e Fuel-Cell
Prototipo auto Nissan e-Bio e Fuel-Cell
|"in questo modo l’azienda è convinta di poter diminuire i costi e sfruttare la maggior versatilità dell’etanolo, ottenibile in forma bio tramite la fermentazione ad esempio di canna da zucchero. 
La tecnologia si chiama e-Bio Fuel Cell e viene portata all’esordio da un prototipo realizzato sulla base della monovolume elettrica e-NV200, presentato in Brasile e atteso ora da test in condizioni reali d’utilizzo.
|"La Nissan promette un’autonomia di 600 chilometri e prestazioni brillanti. 
Il Brasile è uno fra i principali produttori al mondo di bio-etanolo, ottenuto in questo contesto dalla canna da zucchero o dai cereali, disponibile in larga quantità del continente americano.

Fonte: Alvolante

Nessun commento: