lunedì 5 settembre 2016

Nuove linee guida per distribuzione equa banda Internet

La questione net neutrality, o neutralità della rete, sembrava conclusa lo scorso ottobre quando il parlamento europeo, dopo anni di discussione, firmava la legislazione che regola come gli operatori possono o non possono regolare la distribuzione della banda. 


Nelle direttive si spinge ovviamente verso una distribuzione equa e che non penalizzi troppo i cittadini;

Nuove linee guida per distribuzione equa banda Internet
Nuove linee guida per distribuzione equa banda Internet
|"eppure alcune clausole pensate per casi speciali (es. dispositivi medici remoti, auto a guida autonoma) secondo attivisti protettori della neutralità, tra cui il padre fondatore del web Tim Berners-Lee, e anche lo stesso commissario europeo Gunther Oettinger, nel 2013 promotore del disegno di legge, lasciavano troppo spazio ad interpretazioni, lasciando aperta la possibilità che i provider approfittassero della cosa, ad esempio per favorire un servizio (pensate alle implicazioni commerciali).
Così lo scorso giugno, dopo un battaglia lunga mesi e supportata da 500.000 firme, la questione è passata al Berec, l’organismo regolatore europeo per le comunicazioni elettroniche, che pochi giorni fa a pubblicato le nuove linee guida per la neutralità della rete in Europa, questa volta senza ammettere scappatoie:
“Ogni europeo deve avere accesso aperto ad internet. Tutto il traffico sarà trattato equamente”.
Fonte: http://www.smartworld.it

Nessun commento: