venerdì 9 settembre 2016

PC portatile drone in unica apparecchiatura

Il noto produttore di droni Parrot si è alleato con la software house britannica Canonical per il progetto S.L.A.M.dunk, un accessorio dedicato ai velivoli telecomandati in grado di renderli quasi del tutto autonomi. 


La particolarità di questo “componente” risiede nel fatto che è in pratica un minicomputer portatile basato su Linux indipendente da altri dispositivi per funzionare.

PC portatile drone in unica apparecchiatura
PC portatile drone in unica apparecchiatura
In soli 140g troviamo una doppia telecamera in grado di registrare a risoluzione 1500×1500 a 60 FPS, oltre a sensori come magnetometro e barometro.
A livello di software, è presente una distribuzione Ubuntu 14.04 abbinata alla CPU Tegra K1 di Nvidia, in arrivo direttamente dai tablet.

Fonte: http://www.teknokultura.it

Nessun commento: