domenica 16 ottobre 2016

Computer ibrido con memoria dinamica e reti neurali

Un nuovo computer che combina le reti neurali e un'architettura della memoria tipica dei computer convenzionali è in grado di imparare da esempi o per tentativi ed errori, e anche eseguire complesse elaborazioni, due capacità che finora sembravano alternative. 


Un computer che coniuga la capacità di apprendimento delle reti neurali e l'efficienza e la flessibilità di calcolo dei normali computer digitali è stato realizzato per la prima volta da ricercatori di Google DeepMind.


L'azienda informatica britannica DeepMind acquistata da Google nel 2014 - che ne descrivono le caratteristiche in un articolo pubblicato su "Nature".
I computer convenzionali sono in grado di elaborare forme complesse di dati, ma richiedono una puntuale programmazione manuale per eseguire queste attività.

Fonte: http://www.lescienze.it

Nessun commento: