giovedì 3 novembre 2016

Mercato multimediale in crescita: Musica, giochi e tv in streaming

(Corriere della Sera) - Televisione, videogiochi, musica e telefonini. Il futuro della ripresa economica italiana può passare anche da qui. 


I consumatori oggi - non solo i giovani - vogliono infatti sfruttare i contenuti digitali in modo veloce «anywhere, anytime with any device».

Insomma, ovunque, in qualsiasi momento e su tutte le piattaforme disponibili. A confermare le nostre abitudini quotidiane sono i dati pubblicati a settembre nell’ultimo rapporto PwC «E&M Outlook Italy 2016-2020». 

Nel nostro Paese il mercato dei media e dell’intrattenimento, lasciatosi alle spalle gli anni bui, è oggi in crescita e potrebbe raggiungere i 36 miliardi di euro alla fine del quinquennio, trainato dall’espansione della componente digitale e principalmente da Internet (+7,2% crescita media annua), videogame (+4,6%), tv (+4,6%) e radio (+2,4%).

Motore della rivoluzione è, in primo luogo, la penetrazione di smartphone e tablet, prevista in salita al 92,1% nel 2020. Fattore che incentiva la spesa degli utenti nell’accesso alla Rete.

Fonte: http://www.msn.com

Nessun commento: