mercoledì 16 novembre 2016

Siti fake sotto tiro di Google: grazie ad Adsense

Siti fake sotto tiro di Google: grazie ad Adsense che ha permesso di intercettare ed oscurare tutti quei siti che pubblicano notizie false solo per farsi pubblicità e attirare lettori!


Con il fatto che internet permette di pubblicare qualsiasi cosa con tanta facilità, chiunque può creare un sito nuovo in pochi minuti e dichiarare che pubblica “notizie”:

anche se in realtà non fa altro che creare titoli falsi e bufale solo per generare visualizzazioni che, a loro volta, alimentano piattaforme di pubblicità come AdSense di Google da cui ricavare soldi.
Tuttavia, Google non è affatto preoccupata dal fatto che siti di bufale facciano soldi attraverso AdSense, quanto del fatto che non offrono agli utenti niente di concreto in cambio.

Leggi articolo originale

Nessun commento: