sabato 5 novembre 2016

Smartphone modulare Moto Z: dettagli e caratteristiche tecniche

Moto Z è sul mercato a 699 euro, è un top di gamma e si differenzia dalla massa per il suo animo modulare.


Il telefono è di livello, il modulo proiettore una piccola chicca, ma la fotocamera Hasselblad è migliorabile e non ci ha convinto del tutto.

Il primo elemento che si apprezza una volta estratto Moto Z dalla confezione di vendita è certamente la sua sottigliezza.
Motorola è riuscita nell’impresa di realizzare uno smartphone con uno spessore di soli 5,2 millimetri, misura che però non tiene conto dei millimetri aggiuntivi, almeno un paio, della corposa sezione circolare racchiudente il modulo fotocamera.

Moto Z è indubbiamente uno smartphone leggero: 136 grammi distribuiti su di un corpo da 153,3 x 75,3 millimetri sono davvero poca cosa e il risultato raggiunto da Motorola è indubbiamente significativo. 
Fare smartphone sempre più piccoli e leggeri è possibile e l’ormai certa pensione del jack audio da 3.5mm, assente su Moto Z (ma nella confezione c’è l’adattatore), aiuterà non poco tutti i produttori.
Il dispositivo è realizzato facendo uso di un sapiente mix di materiali che donano quell’aspetto Premium ormai imprescindibile per un dispositivo che si affaccia sul mercato a 699 euro.

C’è Gorilla Glass 4 di Corning nel frontale mentre gran parte della scocca è composta da alluminio lavorato con tecniche di derivazione aeronautica e acciaio inossidabile.

Fonte: http://www.dday.it

Nessun commento: