mercoledì 25 gennaio 2017

Computer quantistici presto saranno realtà

Google, Microsoft e una serie di start up e laboratori di ricerca stanno facendo a gara per far uscire il calcolo quantistico dall'ambito della ricerca pura e passare alla sua applicazione concreta. 


Secondo molti ricercatori, il 2017 potrebbe essere l'anno decisivo. E' da tempo che il calcolo quantistico sembra una di quelle tecnologie a cui mancano sempre 20 anni per diventare realtà.

Ma il 2017 potrebbe essere l'anno in cui quell'immagine cambierà. Giganti dell'informatica come Google e Microsoft recentemente hanno assunto una serie di esperti di punta, fissando obiettivi impegnativi per quest'anno.
Le loro ambizioni riflettono una transizione più ampia che è in atto nelle start-up e nei laboratori di ricerca universitari: passare dalla scienza pura all'ingegneria.


Anche se servono ancora molti esperimenti di fisica per far sì che i diversi componenti lavorino insieme, le sfide principali sono ora sul piano ingegneristico, dicono Schoelkopf e altri ricercatori.

Il computer quantistico attualmente dotato del maggior numero di qubit - 20 - è in fase di sperimentazione in un laboratorio universitario dell'Università di Innsbruck diretto da Rainer Blatt.

Leggi articolo originale

Nessun commento: