venerdì 23 giugno 2017

Crescita 2016 mercato alberghiero italiano

Il 2016 è stato per il mercato immobiliare alberghiero europeo un anno caratterizzato da una forte attrattività degli investimenti. 


È quanto emerge dal "Rapporto 2017 sul mercato immobiliare alberghiero" realizzato da Scenari Immobiliari, in collaborazione con Allegroitalia Hotel & Condo, giunto all'undicesima edizione.

Lo scorso anno il fatturato è creciuto del 14,3%, raggiungendo quota 2,4 miliardi di euro tra contratti di vendita o locazione.
Lo slancio del mercato si mantiene ancora nel primo semestre del 2017 e le prospettive sono di un mantenimento del trend positivo anche per il 2018.
Tutte le tipologie extralberghiere hanno registrato una crescita significativa tra il 2004 ed il 2015!
Gli agriturismi sono aumentati di 8.224 esercizi, gli alloggi in affitto gestiti in maniera imprenditoriale sono cresciuti di 16.489 attività e i b&b ne hanno aggiunte 22.588, con una media di duemila attività ogni anno.
"L'incremento del numero di determinate attività ricettive - spiega Clara Garibello, Direttore di Ricerca di Scenari Immobiliari – come, ad esempio, i bed&breakfast, costituisce una risposta puntuale alle esigenze della domanda, soprattutto nei comuni senza alcuna particolare vocazione turistica.
Leggi articolo originale

Nessun commento: