venerdì 16 giugno 2017

La sfilata nel cuore del rinascimento

Alessandro Michele porta la moda nel cuore del Rinascimento, nella sua città natale. Vi raccontiamo la sfilata

La prima volta di Gucci alla Galleria Palatina

La polemica di qualche mese fa, riassunta dai meme ironici in rete #JeSuisGucci, vedeva protagonista il brand e l'Acropoli di Atene, luogo scelto inizialmente dal team creativo come location per la sfilata Cruise 2018 ma respinto dalla Grecia stessa.

L'idea nasce dal desiderio di celebrare luoghi storici della cultura mediterranea, l'Antica Greca in primis. Avendo dovuto escludere questa possibilità, Alessandro Michele ha deciso di puntare sul Rinascimento e sulla sua capitale, Firenze.

Ecco dunque che la Galleria Palatina ospita per la prima volta nella storia uno show di questo tipo, portando il pubblico al centro dell'arte e della cultura rinascimentale.Oltre alle 500 opere esposte, di per sé già visione notevole, Gucci ha personalizzato tutte le sedute presenti in sala riportando la "Canzone di Bacco", poesia di Lorenzo de Medici.

Inoltre, vale la pena precisarlo, il marchio ha investito 2 milioni di euro per il restauro dei Giardini di Boboli, proprio quelli collocati fuori dalla Galleria Palatina.
Rinascimento VS animo punk: http://www.grazia.it/moda/tendenze-moda/gucci-cruise-2018


Nessun commento: