domenica 6 agosto 2017

Nuovo remake de L'invasione degli ultracorpi

Fonte - Coming Soon - Forse per farsi perdonare il non eccelso Invasion, che pure beneficiava del talento di Daniel Craig e Nicole Kidman, la Warner Bros. ha deciso di dare l’avvio a un nuovo remake del classico di fantascienza anni ’50 L'invasione degli ultracorpi. 


Lo Studio ha affidato l’incarico di scrivere la sceneggiatura a David Leslie Johnson, che non è esattamente "uno qualsiasi".

Avendo firmato i copioni di Orphan, The Conjuring - Il caso Enfield, Cappuccetto Rosso Sangue e del nuovo Dungeons & Dragons, dovrebbe fare un ottimo lavoro, magari trasformando il film in qualcosa di cupo e spaventoso.
Tratto dall’omonimo romanzo di fantascienza scritto da Jack Finney nel 1955, L'invasione degli ultracorpi uscì nel 1956.

Diretto da Don Siegel e interpretato da Kevin McCarthy e Dana Wynter, raccontava il tragico destino di una cittadina in cui gli alieni si sostituivano agli umani mentre questi dormivano, assumendone le sembianze e dando vita a copie prive di qualsiasi emozione.
Il film, che all’inizio registrò un gradimento modesto per essere poi rivalutato, fu letto da alcuni come una parabola antimaccartista o anticomunista.
Il realtà il regista e lo sceneggiatore (che era lo stesso Finney) avevano pensato di condannare solamente chi viveva la vita in maniera abulica e indolente.

Leggi articolo originale
 

Nessun commento: